AirTag: che cos’è e come scoprire se ci sta tracciando

AirTag da dispositivo utile per chi lo possiede è diventato un dispositivo di tracciamento paragonabile ad un GPS, ma come capire se ci sta tracciando?

 

 

Apple AirTag è un dispositivo molto utile che ci aiuta a tenere traccia dei nostri oggetti più cari, come ad esempio il portafogli, chiavi, biciclette ecc… Il problema nasce quando si è iniziato ad usare questo dispositivo per tracciare le persone senza il loro consenso.

Questo è il motivo per cui Apple ha apportato delle modifiche significative ad AirTag per affrontare i problemi di privacy e di sicurezza e far si che i proprietari utilizzino il dispositivo nel modo corretto, tra le varie modifiche c’è anche la possibilità di rilevare quando un AirTag si muove con te.

Un AirTag può spostarsi con te e inviare i tuoi dati di tracciamento al proprietario del dispositivo, indipendentemente dal fatto che sia tuo e che tu abbia un iPhone o meno.

Un AirTag non ha il GPS, utilizza invece la rete dell’app Dov’è costituita di quasi due miliardi di iPhone, iPad, Apple Watch e Mac. Invia un segnale Bluetooth anonimo che può essere rilevato da uno qualsiasi dei dispositivi citati purchè si trovino in un raggio di 10 metri. Questi dispositivi invieranno la posizione dell’AirTag all’iCloud, che consentirà agli utenti di vederla nella propria app.

Se possiedi un AirTag allora sei anche possessore di un iPhone o di un cellulare Android con l’app Tracker Detect intallata, se sospetti che qualcuno stia monitorando i tuoi movimenti utilizzando un AirTag, il tuo iPhone potrebbe avvisarti.

Ma andiamo più nel dettaglio.

Se sei possessore di un iPhone e un AirTag ti sta monitorando, il tuo cellulare potrebbe avvisarti di un “AirTag trovato in movimento con te”. Questo accade se questi punti sono veri:

  1. L’AirTag è separato dal suo proprietario.
  2. Il tuo iPhone è attivo.
  3. L’AirTag emette un suono quando viene spostato.

Se hai dei sospetti e non ricevi un avviso di un AirTag sconosciuto nelle vicinanze, potresti dover verificare che le notifiche di tracciamento siano attive e quindi seguire questi passaggi:

  1. Vai su Impostazioni e seleziona Privacy .
  2. Tocca Servizi di localizzazione e attiva Servizi di localizzazione .
  3. Vai a Servizi di sistema .
  4.  Attiva sia Trova il mio iPhone che Posizioni significative .
  5. Torna a Impostazioni e seleziona Bluetooth .
  6. Attiva il Bluetooth .
  7. Infine, vai all’app Dov’è e tocca te stesso.
  8. Attiva le notifiche di tracciamento .

Quando gli AirTag vengono separati dai loro proprietari emettono un suono per facilitare il ritrovamento. Se senti un AirTag o un altro suono che non riesci a riconoscere ma che ritieni possa essere un AirTag, puoi aprire l’app Dov’è sul tuo dispositivo e vedere se è stato trovato un dispositivo che non sia il tuo nelle vicinanze.

Controlla se tra i tuoi effetti personali c’è il tuo AirTag nascosto, assicurandoti di toccare  giacche e borse e controllando attentamente le tasche dei pantaloni, della borsa e del portafoglio.

Hai controllato l’App dopo essere stato avvisato che un AirTag ti stava seguendo, vuoi essere certo che non sia il tuo, puoi toccare Riproduci suono sul dispositivo per trovarlo più facilmente.

In modo simile a come tracceresti il ​​​​tuo AirTag, puoi andare sull’app toccando l’avviso del tuo iPhone, quindi tocca Continua e poi Trova nelle vicinanze. 

L’ opzione Riproduci un suono funziona solo se il dispositivo Apple associato all’AirTag non è nelle vicinanze, all’interno del raggio di azione.La funzione di ricerca di precisione è disponibile solo su iPhone 11 , 12 , 13 e 14 con tecnologia a banda ultralarga .

Se non riesci a riprodurre un suono dall’app, c’è una buona possibilità che l’AirTag sconosciuto non sia più nelle vicinanze e il tuo iPhone non riesca a trovarlo.

Una volta che hai trovato l’AirTag, puoi utilizzare il tuo iPhone o un qualsiasi altro smartphone abilitato NFC, per controllare le informazioni. Basta avvicinare la parte superiore del telefono al lato bianco dell’AirTag trovato e attendere che lo riconosca.

Una notifica apparirà quando l’NFC viene scansionato, la notifica porta ad un sito web che avrà il numero di serie dell’AirTag e le ultime quattro cifre del numero di telefono del proprietario.

Se si tratta di un AirTag smarrito, il proprietario potrebbe aver aggiunto le proprie informazioni in modo da essere contattato.

Nel caso in cui tu abbia trovato un AirTag non tuo, per impedire che invii ancora la tua posizione  puoi disabilitarlo, questo fa si che il proprietario non possa più vedere la posizione attuale del dispositivo né ricevere gli aggiornamenti.

Per disabilitare l’AirTag, devi solo rimuovere la batteria. Puoi farlo spingendo verso il basso e ruotando il coperchio in senso antiorario per aprire l’AirTag e quindi estrarre la batteria.